Software di valutazione

Il sistema permette di posizionare terapeuticamente la mandibola in una posizione neuromuscolare centrica. Per fare questo, il paziente esegue movimenti balistici di chiusura su una piastra frontale piatta. La posizione ottimale calcolata dal sistema può essere registrata ancora e fissata codificandola con apposito materiale per la registrazione del morso. Una volta che la posizione ottimale della mandibola è ben determinata può essere confrontata con le posizioni 'retratta' e 'abituale'. Il punto incisale può essere sovrapposto con movimenti angolari 'a freccia'. Il programma contiene un modello 3D che è animato secondo i dati provenienti dal movimento in tempo reale del paziente. In questo modo i disordini del movimento possono essere spiegati al paziente visivamente. Il modello può essere ruotato in tutti i piani di visualizzazione e i dettagli possono essere ingranditi.

cranium2[1]1.jpg


Dopo la registrazione dei dati, la sequenza di misurazione può essere ripetuta e i dettagli possono essere misurati con un modulo di calcolo.

reps_function_analysis[1].jpg

Per determinare i valori di impostazione di articolatori completamente regolabili, i movimenti della mandibola come la protrusione e la laterotrusione vengono effettuati in uno specifico protocollo di misurazione. I movimenti sono determinati e i parametri automaticamente stampati nel report. Per la programmazione degli articolatori, vengono indicate le tabelle per le impostazioni e le curve di misurazione. Il trasferimento ad articolatori Protar, SAM, ARTEX, Reference, Panadent (TM) e STRATOS viene effettuato con archi facciali appositi disponibili in commercio.

Attraverso un preliminare esame funzionale qualsiasi movimento scoordinato o limitazione dello stesso può essere analizzato e documentato. Il report risultante di analisi funzionale sarà stampato sulle normali stampanti commerciali. Il tracciato di movimento dei condili e il punto incisale vengono analizzati quando viene effettuata una serie di movimenti.  L'analisi elettronica dei condili (EPA) consente posizioni occlusali diverse da confrontare e può quindi indicare possibili vettori di dolore nell'articolazione. Il palatale, il contorno dei denti incisivi e l'analisi dei movimenti di masticazione possono essere determinati utilizzando moduli di misura opzionali.

 

 

 

 

Top ^